Vantaggi ecologici

La canapa è una delle piante più versatili conosciute. Può essere coltivata in maggior parte dei climi, è resistente alla siccità, ha bisogno di pochi fertilizzanti, pesticidi o erbicidi e ha una vasta gamma di utilizzi. I semi di canapa possono essere usati come alimenti o mangimi e possono essere elaborati per la produzione di olio di canapa, molto vantaggioso per la nostra salute.

Il ceppo di fibre di canapa è utilizzato come materia prima per molti settori quali: il tessile, settore auto, carta,biomasse, costruzioni.

Come una risorsa rinnovabile, la canapa non contribuisce all’effetto serra. Le piante assorbono la stessa quantità di CO2 che rilasciano. Rispetto ai combustibili fossili (petrolio, gas, carbone) le fibre di canapa possono ottenere combustibile per migliaia di anni senza cambiamenti climatici o senza sprechi.

La canapa è una pianta naturale che può essere coltivata con poche, o nessun erbicida e pesticida, e poco fertilizzante. E quindi, rispetto al sistema agricolo, coltivazione della canapa è molto ecologica. Nella produzione di carta e tessili può essere elaborato senza sostanze chimiche tossiche.